Bari Centrale. Tre cucine per la città.

Food

Bari Centrale. Tre cucine per la città.

Lunedì 2 ottobre Le Giare Ristorante v’invita ad una nuova e interessante cena/evento.

Da un’idea di Sandro Romano, eccoci a BARI CENTRALE. Tre cucine per la città.

Abbiamo l’onore di ospitare due importanti chef baresi, titolari di altrettanto importanti ristoranti in città:
– Antonio Scalera del ristorante LA BUL;
– Daniele Caldarulo del Black and White Ristorante

A fare gli onori di casa il nostro resident chef Antonio Bufi.

Il retroscena di questo titolo e di questo evento viene in realtà da lontano e da un campo differente da quello gastronomico ma altrettanto creativo e impattante dal punto di vista culturale.

Spostiamoci a Napoli, nel corso dei primi ’70 quando si sviluppò un movimento culturale e musicale che mirava a far evolvere la centenaria tradizione musicale partenopea. Non si parlava esclusivamente di musica, ma di un fatto realmente culturale. I principi di questo movimento erano l’identità fortissima con la città e allo stesso tempo l’evoluzione della tradizione musicale classica, che fu miscelata con altri generi come il jazz, il blues e il funky. Da qui, ci fu una vera e propria rivoluzione culturale dei giovani napoletani che non avevano più il timore di sentirsi napoletani per “O’sarracino”, mentre erano orgogliosi di essere rappresentati dalla Nuova Compagnia di Canto Popolare e da grandi musicisti in ascesa quali James Senese, Pino Daniele, Rino Zurzolo, Tony Esposito e via dicendo. James Senese fu uno dei primi a portare avanti questa idea di musica e cultura e creò una band storica dal nome Napoli Centrale, che vedeva tra gli altri Pino Daniele come bassista. Da qui, poi, la storia che conosciamo bene tutti e cioè le 200.000 persone al concerto di Piazza Plebiscito nel 1980.

Detta così, potrebbe sembrare solo una storia che poco ha a che fare con la cucina ma non è così.
Abbiamo pensato che questi tre cuochi, legatissimi all’identità del territorio e animati dalla grande voglia di farlo crescere culturalmente e gastronomicamente, possano “aprire le danze” di un nuovo movimento per creare una nuova “centrale”.
Quella della nostra amata città, Bari.

Non ci resta, quindi, che aspettarvi alla cena da cui tutto può cominciare.

Wine partner:
Agricole Vallone
Cantine Imperatore

Date:

25 settembre 2017